DICHIARAZIONE DEL CONSIGLIO GENERALE DEI MISSIONARI COMBONIANI

Il Consiglio Generale dei Missionari Comboniani è vicino al popolo e alla Chiesa centrafricana che ancora una volta piange i suoi morti dopo l'attacco da parte dei ribelli ex Seleka e del gruppo armato UPC al vescovato di Alindao che ospitava circa 26.000 rifugiati interni.

Dopo aver saccheggiato e incendiato la cattedrale, i ribelli si sono diretti verso il campo di rifugiati dove hanno ucciso almeno 70 persone.

Il Consiglio Generale condanna ogni forma di violenza nella Repubblica Centrafricana  come in ogni altra parte del Mondo e si unisce con la preghiera al lutto e al dolore che stanno vivendo il popolo e la Chiesa centrafricana.

E' aperta una sottosezione di solidarietà per aiutare la popolazione colpita.

Sono 600.000 i bambini nella Repubblica Centrafricana vittime delle conseguenze del conflitto in corso in tutto il paese: questa la denuncia dell’UNICEF, che ha invitato tutte le parti a deporre le armi e a garantire il benessere dei bambini.

 

Per contributi (donazioni liberali) ci si può servire di queste indicazioni:

Bonifico bancario presso Banco Popolare BPM

Intestato a: Fondazione Nigrizia Onlus

IBAN: IT23M0503411715000000012639

Causale:  Progetto AF25 solidarietà R.C.A.

Oppure con il conto corrente postale numero: 7452142

Intestato a: Fondazione Nigrizia Onlus

Le vostre offerte sono detraibili/deducibili fiscalmente

_______________________________________________________________________________________

IL TUO 5X1000 A FONDAZIONE NIGRIZIA ONLUS CODICE FISCALE 93216840236

TANTO ABBIAMO FATTO GRAZIE AL TUO AIUTO E TANTO POSSIAMO ANCORA FARE CON IL TUO AIUTO.