Sostegno alle Radio comunitarie per la promozione della pace e dello sviluppo
Costruiamo ponti... radio

1) CRN - CATHOLIC RADIO NETWORK

SUD SUDAN

CRN - Catholic Radio Network (www.catholicradionetwork.org) è una rete che comprende nove radio munitarie dislocate sul territorio del neonato stato africano del Sud Sudan (indipendente dal 9 luglio 2011), gestite in collaborazione con le diocesi locali. La funzione della rete nazionale della CRN è soprattutto quella di fornire servizi di informazione generale, alfabetizzazione e formazione civica, oltre che igienico-sanitaria e culturale-religiosa, rivolti in particolare ai gruppi sociali più vulnerabili: donne, bambini, giovani, analfabeti…, con un’audience di oltre 4 milioni di persone).
L’attività redazionale del network radiofonico CRN segue una visione specifica che vuole realizzare “una società riconciliata, costruita su valori umani e spirituali, radicati nella giustizia e nell’onestà”.

 

2) RADIO BOA NOTICIA

BRASILE

Radio Boa Notícia (www.radioboanoticia.com.br) è una radio “educativa-comunitaria” che dal 2003 trasmette dalla città di Balsas i propri programmi per realizzare “Un mondo giusto, libero, solidale e fraterno, rispettando l’ambiente e la piena realizzazione dell’essere umano”, portando il messaggio evangelico alle popolazioni più emarginate in vastissime zone di ben 5 stati del Nord Est del Brasile: Maranhão, Piaui, Tocantins, Para e Bahia. In gran parte delle aree raggiunte dalle trasmissioni di Radio Boa Notícia la popolazione vive in condizioni di isolamento sociale data l’assenza di vie di comunicazione e di servizi pubblici quali scuole, centri di salute e trasporti. Per molti giovani e adulti l’unica forma di educazione scolastica e di formazione alla cittadinanza attiva è rappresentata proprio dai programmi didattici della radio che, inoltre, fornisce notiziari e approfondimenti di ordine sociale, sanitario e culturale destinati alle circa 500 mila persone che giornalmente sono sintonizzate su Radio Boa Notícia. La mission della Radio è quella di “Annunciare la Buna Notizia attraverso la responsabilità sociale, informando e denunciando le ingiustizie, con una comunicazione liberatrice”.

 

3) AFRIRADIO - TV, WEB E DIGITALE TERRESTRE

ITALIA

Afriradio-TV (www.afriradio.it) è realizzata dalla Fondazione Nigrizia Onlus, la più nuova e importante realtà dei missionari comboniani in Italia. La Fondazione è stata costituita ufficialmente nel 2010, per essere ponte tra il mondo missionario, soprattutto in Africa e in America Latina, e la società italiana.
In questo tempo di forti cambiamenti sociali, politici e culturali, vuole rispondere alla sfida di trovare nuove forme di dialogo e sviluppare nuove modalità di impegno. Cerca di farlo sia con i mezzi tradizionali della comunicazione che con quelli più innovativi come il web e la produzione radio-televisiva trasmessa sia in web che sul digitale terrestre. Particolarmente impegnativo è il progetto del canale televisivo 271, con diffusione sul Trentino e Alto Adige e sulle città e province di Verona e Mantova e prospettive di sviluppo per la copertura in Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna. Questi mezzi innovativi della comunicazione, di cui la Fondazione Nigrizia Onlus si sta dotando, vogliono essere cassa di risonanza del Sud del mondo, e sono pensati anche come strumenti per coinvolgere in prima persona le seconde generazioni di immigrati, con i quali si condivide il compito di stabilire ponti e occasioni di dialogo in una società tendenzialmente ripiegata su se stessa.

 

Alcuni contatti:

www.fondazionenigrizia.it – www.afriradio.itcanale digitale terrestre 271 per le aree sopra indicate.

Fondazione Nigrizia Onlus, Vicolo Pozzo, 1 – 37129 Verona

Tel. +39 045 8092153/352 - Fax +39 045 8092391